Federico Vignati

Medico Endocrinologo, Presidio Ospedaliero Sant'Anna, San Fermo della Battaglia

La longevità è uno dei temi scientifici più intriganti di questo millennio. SoLongevity è riuscita a riunire alcune tra le migliori competenze italiane nel campo della diagnostica precoce dei marker di invecchiamento all’interno di un team affiatato di clinici e ricercatori, esperti nelle diverse branche della medicina. Per mettere a punto un percorso personalizzato di prevenzione, diagnosi e cura dei processi di senescenza.

Medico Endocrinologo, Presidio Ospedaliero Sant’Anna, San Fermo della Battaglia

La possibilità di identificare i marker di senescenza cellulare consente di intervenire precocemente sui meccanismi di invecchiamento, rallentandolo. Questo obiettivo si può raggiungere solo in modo multidisciplinare, sfruttando le conoscenze in campo biochimico, genetico, endocrino, nutrizionale e riabilitativo. SoLongevity è riuscita a riunire alcune delle migliori competenze italiane nel campo della diagnostica precoce dei marker di invecchiamento all’interno di un team affiatato e coordinato di clinici e ricercatori, esperti nelle diverse branche della medicina – neurologi, cardiologi, endocrinologi, nutrizionisti e medici sportivi – per mettere a punto un percorso personalizzato di prevenzione, diagnosi e cura dei processi di senescenza.

Federico Vignati è medico endocrinologo, consulente presso l’Unità Operativa Complessa (UOC) di Malattie Endocrine e Diabetologia del Presidio Ospedaliero Sant’Anna di San Fermo della Battaglia (Como), Centro di Riferimento dell’ASST Lariana per la Nutrizione Clinica e per lo studio, la diagnosi e la terapia dell’obesità (accreditato come centro di eccellenza dalla Società Italiana dell’Obesità).

Durante la sua attività di ricercatore, ha partecipato in qualità di Investigator allo Studio Select sull’impiego di semaglutide nel trattamento di soggetti obesi o in sovrappeso con malattie cardiovascolari. È autore di circa 90 articoli e abstract pubblicati su riviste scientifiche nazionali e internazionali, e co-autore di testi sulla terapia farmacologica dell’obesità e sulla supplementazione aminoacidica.

Pin It on Pinterest